20 -January -2019 - 05:35

Cerca


Inserisci la tua mail:

Delivered by FeedBurner

"Tutti dicono che sono un bastardo. Vita di Charles Bukowski" di Roberto Alfatti Appetiti

tutti-dicono-che-sono-un-bastardoIl 9 marzo del 1994, all’età di 74 anni, moriva Charles Bukowski. A vent’anni di distanza, questa biografia ne ricostruisce l’infanzia dolente, gli incontri e gli scontri, i fallimenti e i successi che ne hanno caratterizzato la vita, svelando per la prima volta compiutamente la personalità autentica dello scrittore americano più popolare in Europa. Dalla fama di nazista, coltivata per provocazione, al conflittuale rapporto con i Beat e con le femministe, dagli ippodromi di Los Angeles all’amicizia con John Fante, affiora il ritratto inedito e stupefacente del Bukowski politicamente scorretto che, in ostinata solitudine, ha conquistato e continua a conquistare intere generazioni di lettori.
 
"Tutti dicono che sono un bastardo. Vita di Charles Bukowski" di Roberto Alfatti Appetiti, Bietti Edizioni, 336 pagine

Acquista su libreriauniversitaria.it.

L'intervista a Uno Mattina del 21 marzo 2014.