24 -March -2019 - 05:53

Cerca


Inserisci la tua mail:

Delivered by FeedBurner

"Il circolo degli eretici" di S. J. Parris

Il-circolo-degli-ereticiChi semina la morte nel college?
Giordano Bruno investiga nell’Inghilterra elisabettiana

Giordano Bruno, monaco, scienziato e poeta, accusato di eresia e perseguitato dalla Chiesa di Roma per le sue idee radicali sulla Terra e sull’universo si rifugia alla corte di Elisabetta I. Inviato come spia della sovrana a Oxford, all’indomani del suo arrivo, lo studioso si trova a dover investigare su alcuni omicidi che riproducono con macabra precisione i supplizi descritti nel “Libro dei martiri”. Qualcuno sembra voler scatenare una spaventosa vendetta nel nome della fede. Ma quale fede?

"Il circolo degli eretici" di S. J. Parris, Sperling & Kupfer, 472 pag.
 

"La biblioteca dei libri proibiti" di John Harding

La-biblioteca-dei-libri-proibitiNei libri è racchiusa la strada per la libertà
Uno dei casi letterari più commentati della stagione

New England, 1891. È notte fonda ormai. Nell’antica dimora regnano il silenzio e l’oscurità. Per Florence, giovane orfana di dodici anni, è finalmente giunto il momento che ogni giorno aspetta con ansia. Attenta a non far rumore, sale le scale ed entra nella vecchia biblioteca. Un romanzo indimenticabile che ha entusiasmato i lettori e ha incantato la critica. Sullo sfondo di atmosfere magiche e inquietanti, John Harding racconta una storia di misteri e bugie, di verità oscure e di speranze inattese in cui la forza della lettura e dei libri forse, a volte, può persino salvare la vita.

"La biblioteca dei libri proibiti" di John Harding, Garzanti Libri, 255 pag.
 

"L’uomo di neve" di Jo Nesbø

L-uomo-di-neve"Trovami! Se ne sei capace! E vienimi a prendere!"
Nella notte in cui su Oslo cade la prima neve un serial killer lancia la sfida

La città di Oslo è avvolta nel buio e i primi fiocchi di neve cadono leggeri imbiancando le strade. Birte Becker è appena tornata a casa dal lavoro, quando scompare senza lasciare traccia. Unico indizio, un pupazzo di neve… Il commissario Harry Hole, chiamato per indagare sulla misteriosa scomparsa, si getta a capofitto nel caso per sfuggire ai fantasmi.
Jo Nesbø coniuga ottima scrittura, personaggi veri, trama eccellente e suspense calibratissima. Seguitene i pensieri, accompagnatelo nei suoi incubi: il resto viene da sé.

"L’uomo di neve" di Jo Nesbø, Piemme, 531 pag.
 

"L’uomo dagli occhi glauchi" di Patrizia Debicke Van der Noot

L-uomo dagli occhi glauchiChi è il giovane inglese ritratto da Tiziano?
E se si trattasse di una sorta di 007 medievale al servizio di Sua Maestà Enrico VIII?...

L’uomo dagli occhi glauchi o Ritratto di giovane inglese è una splendida tela di Tiziano, dipinta intorno alla metà del Cinquecento. Ritrae un giovane biondo, bello, sicuro di sé, senz’altro aristocratico. Ma chi sia veramente, nessuno lo sa. Patrizia Debicke lo identifica nel giovane Lord Templeton, figlioccio del potente duca di Norfolk e costruisce una trama ricca di suspence in cui ipotizza che, in realtà, l’arrivo in Italia del nobile inglese nasconda un incarico diplomatico: saggiare i rapporti con il papato e la Spagna all’apertura del concilio di Trento, nel momento di massima tensione fra cattolici e protestanti. Una missione pericolosa cui serve da copertura il pretesto di farsi fare un ritratto dal grande pittore veneziano… Un romanzo costruito con maestria sia dal punto di vista architettonico sia dal punto di vista stilistico. La narrazione regge, incuriosisce, avvinghia e scorre fluida, corposa, con dialoghi mai insignificanti, e quei bellissimi tipi umani che solo la Debicke sa tratteggiare, sia che si tratti di uomini potenti, sia che si tratti di nobildonne seducenti.

"L'uomo dagli occhi glauchi" di Patrizia Debicke Van der Noot, Corbaccio, 295 pag.