18 -June -2019 - 00:40

Cerca


Inserisci la tua mail:

Delivered by FeedBurner

"I sogni di Alice" di Maria Francesca Tommasini

Filastrocche allegre e gioiose per guardare al mondo con occhi incantati.

Alice crea con la fantasia delle filastrocche in rima affollate da personaggi divertenti, curiosi, bizzarri, ma anche autentici. I protagonisti dei suoi sogni sono spesso gli oggetti della realtà quotidiana che prendono vita e si lasciano andare a considerazioni quasi umane. C’è sempre un sorriso, un pizzico di spensieratezza e di ironia dietro alle mini storie di Alice che parlano di buoni sentimenti e di altruismo. Ciò che fa la differenza è certamente e solo il cuore. Allegre e gioiose le filastrocche scivolano con le loro rime baciate invogliando a reiterare, nella lettura, gli echi fonici. La linearità e la semplicità del dettato, l’essenzialità dei contenuti rendono possibile l’approccio costruttivo al mondo dei più piccoli. Un libro per bambini, certo, ma anche gli adulti accostandosi a questo universo fantastico e carico di suggestioni, possono attingere l’incanto dell’infanzia, le emozioni e gli stupori di un tempo.
 
"I sogni di Alice" di Maria Francesca Tommasini, Giovane Holden Edizioni, 64 pagine